TRA[ce]S – Trasmettere Ricerca Archeologica nelle Alpi del Sud

 

Si è svolto, a Cuneo e a Bene Vagienna, nelle giornate del 30 e 31 maggio il lancio del Progetto “TRA[ce]S Trasmettere Ricerca Archeologica nelle Alpi del Sud”, cofinanziato all’85% dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale dell’Unione Europea all’interno del Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Interreg V-A Italia-Francia  ALCOTRA 2014-2020.
Il progetto, della durata di 3 anni e del valore complessivo di 2.380.000 euro, ha come obiettivo principale la messa in rete dei più significativi siti archeologici del territorio transfrontaliero italo-francese, finalizzata a garantire la loro valorizzazione turistica integrata e sostenibile.

Il Comune di Cuneo, rappresentato nella due giorni di lancio dall’Assessore alla Cultura Alessandro Spedale,  interviene all’interno di questo progetto di cooperazione in qualità di partner, con attività di studio, formazione e valorizzazione declinate in luoghi strategici del territorio.

Il partenariato che vede il Comune di Bene Vagienna in veste di Capofila, è costituito, insieme a Cuneo, dai Comuni di Chiusa Pesio, Costigliole Saluzzo, dall’Unione del Fossanese, dall’Ente di gestione delle Aree protette della Alpi Marittime per l’Italia e dal Dipartimento dell’Alta Provenza e i Comuni di Digne-les-Bains e di Castellane per il versante francese.

Il progetto, oltre alla conduzione di scavi archeologici e di studi specialistici, attuati con la partecipazione diretta del mondo accademico e della Soprintendenza, prevede la realizzazione di interventi a carattere fortemente inclusivo, con l’abbattimento di barriere architettoniche volte a migliorare l’accessibilità ai siti, e azioni di coinvolgimento e formazione della popolazione locale e degli operatori, per incrementare la consapevolezza del patrimonio culturale e delle potenzialità di un’offerta turistica integrata con le altre attrazioni del territorio, in ottica transfrontaliera innovativa e partecipata.

traces

  

Link sponsorizzati

  • tuma-e-bodi

    Dal 1° settembre Tuma&Bodi con Birra 2018 a Entracque, Valdieri, Vernante, Roaschia e Aisone

    da on 31 agosto 2018 - 0 Commenti

    A partire dal prossimo 1° settembre e fino al 9 dicembre, l’Associazione Ecoturismo in Marittime presenta un ciclo di appuntamenti gastronomici per valorizzare le produzioni locali.

  • Dogliani-DOCG

    Autunno 2018 con il Dogliani DOCG: sei domeniche di degustazione

    da on 1 ottobre 2018 - 0 Commenti

    Autunno 2018 con il Dogliani è il nuovo evento annuale che  la Bottega del Vino Dogliani Docg ha deciso di dedicare ai vini dei suoi produttori. Fino ad ora non c’era mai stato un appuntamento sul territorio dedicato a tutti i produttori associati, ai loro Dogliani e alle altre bottiglie che vedono la luce nelle […]

  • Straconi-2014

    Stracôni 2018: aperte le iscrizioni

    da on 2 ottobre 2018 - 0 Commenti

    Giovedì 4 ottobre si aprono le iscrizioni alla 36^ edizione della Stracôni 2018, in programma domenica 11 novembre; la quota di partecipazione, come da 18 anni, è fissata in 5 € e ritornerà interamente alle Associazioni Sportive e scuole del nostro territorio in base al numero dei partecipanti. Le iscrizioni chiudono l’8 novembre o al […]

  • piero-roccia_fossano

    A Borgo Vecchio di Fossano espone Piero Roccia

    da on 30 settembre 2018 - 0 Commenti

    Dal 5 al 28 ottobre, presso la Chiesa di San Giovanni in Borgo Vecchio a Fossano, mostra di Piero Roccia. Aperta dal giovedì alla domenica, dalle ore 16 alle 19.30. Ingresso libero.

  • in-trincea-sbocciavano-i-fiori

    A Cuneo la mostra "In trincea sbocciavano i fiori"

    da on 29 agosto 2018 - 0 Commenti

    Si inaugura venerdì 31 agosto alle ore 17.30, a palazzo Samone di Cuneo, via Amedeo Rossi 4, la mostra “In trincea sbocciavano i fiori  – Bossoli incisi dai soldati durante la Prima Guerra Mondiale”  organizzata dalla Pro Natura Cuneo per  ricordare i cento anni dalla fine della Grande Guerra.

Hai già letto…

Tweets cuneesi