Attivato il Centro di ascolto Orecchio di Venere presso la Croce Rossa di Mondovì 

L-Orecchio-di-Venere_inaugurazione_aprile-2015
Sala Convegni del Comitato Locale della Croce Rossa di Mondovì stracolma, sabato scorso, all’inaugurazione del Centro di Ascolto “L’Orecchio di Venere”. Con un momento di particolare commozione, quando in apertura della cerimonia è stato proiettato il filmato “Donne dentro”, girato da Marzia Pellegrino di Boves. Una manciata di minuti durante i quali dalla drammatica testimonianza di donne trovatisi loro malgrado vittime di violenza, è stato presentato come meglio non si potesse fare, il significato della struttura, la seconda della Croce Rossa in Piemonte, dopo quella di Asti, nata a Mondovì per “gemmazione” grazie a chi, ad Asti, lo aveva creato: Sorella Elisa Chechile. Una struttura fortemente voluta dal presidente del Comitato locale della Croce Rossa di Mondovì, avvocato Paolo Adriano, che, intervenendo subito dopo ha ricordato, come fosse sorta grazie alle due componenti della Cri – le Infermiere Volontarie e i Volontari – per offrireaccoglienza, ascolto, orientamento e sostegno a tutte le persone (donne, bambini, anziani, uomini) che attraversano un momento di disagio e confusione legati a fenomeni di violenza subita, praticata od assistita.

Continue reading …

Il Centro di ascolto Orecchio di Venere di Mondovì

L-Orecchio-di-Venere_logo
Nella giornata di sabato 18 aprile 2015 alle ore 11, nel Comitato Locale della CRI di Mondovì si terrà la cerimonia del taglio del nastro dei locali che ospitano la sede monregalese del Centro di Ascolto “L’Orecchio di Venere”, secondo in Piemonte dopo quella di Asti, sorto per volere di quel Comitato CRI e di un gruppo di persone altamente qualificato, che ha poi “fatto scuola” per preparare quanti si occuperanno della struttura di Mondovì.

Continue reading …