Progetto Hikikomori: proseguono gli incontri formativi per i genitori

Dopo la prima fase di costruzione della rete e delle collaborazioni sul territorio, il progetto Hikikomori, ragazzi chiusi alle relazioni reali ha avviato i primi incontri pubblici di sensibilizzazione rivolti ai genitori. I primi incontri, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Ing. S. Grandis e il Comune di Borgo San Dalmazzo, si sono svolti presso l’Auditorium Bertello, martedì 14 e 28 novembre (per i genitori delle Scuole Secondarie di primo grado) e lunedì 20 novembre e 11 dicembre alle 17,30 (per i genitori delle Scuole Primarie.)

A breve seguiranno gli incontri organizzati in collaborazione con gli Istituti Comprensivi Via Sobrero e Viale Angeli di Cuneo presso la Sala Einaudi, previsti giovedì 11 e 25 gennaio alle ore 20,45 per i genitori delle Scuole Medie e lunedì 15 e 29 gennaio alle 17,30 per i genitori delle Scuole Primarie.

Capofila del progetto Hikikomori è il Comune di Cuneo, con la partnership dell’ASLCN1, il Consorzio Socio Assistenziale del Cuneese, l’Ufficio Scolastico Provinciale, l’ ITC Bonelli Cuneo, la cooperativa sociale Emmanuele, le associazioni EsseOesse.net Onlus e Fiori sulla luna, l’Istituto di ricerca e formazione Eclectica.
Il progetto intende creare un sistema di protezione intorno alle nuove generazioni, coinvolgendo l’intera “comunità educante”: genitori, insegnanti, allenatori, operatori.

È nato così il ciclo di incontri serali GENITORI AI TEMPI DEL WEB: tecnologie digitali, relazioni e sfide educativerivolto ai genitori con figli frequentanti le Scuole Primarie e le Scuole Medie del territorio. Pur essendo il ritiro sociale un fenomeno che coinvolge ragazzi adolescenti, che a poco a poco smettono di frequentare la scuola e gli altri ambienti sociali per ritirarsi nel mondo virtuale della rete, si ritiene fondamentale il lavoro anticipato con le famiglie per sensibilizzarle precocemente alle migliori strategie per affrontare la crisi e il passaggio adolescenziale.

Gli incontri sono condotti da Enrico Santero, Counsellor esperto in accompagnamento alla genitorialità dellaCooperativa Sociale Emmanuele, e Giuseppe Masengo, Media educator e formatore specializzato in tecnologie digitali di Steadycam Off. Le serate formative, gratuite e a libero accesso, sono l’occasione per informarsi su smartphone, social network, videogiochi, ecc. e sull’uso che ne fanno i ragazzi nonché per confrontarsi sugli atteggiamenti educativi che aiutano i figli nel gestire tali strumenti e nel relazionarsi efficacemente e serenamente con i coetanei. Obiettivo delle serate, oltre a fornire informazioni e stimoli sul web e le nuove tecnologie, è sensibilizzare i genitori ai cambiamenti e alle sfide relazionali, corporee e identitarie che i propri figli affronteranno, consapevoli del ruolo fondamentale di supporto che possono giocare nella costruzione di un clima di dialogo, sostegno e fiducia.

Per informazioni: cooperativa Sociale Emmanuele, 0171.344209, e-mail progetti@emmanuele-onlus.org

  

Link sponsorizzati

  • disegnato-acqua

    Disegnato dall’acqua. Il paesaggio di un ambiente fluviale a Cuneo

    da on 1 novembre 2017 - 0 Commenti

    Passeggiando lungo i nostri fiumi possiamo incontrare tracce di due diversi mari ormai scomparsi, ciottoli che ci parlano di spiagge tropicali e resti di montagne che non esistono più. Il territorio cuneese è profondamente legato al continuo moto dell’acqua che ha disegnato nei secoli il paesaggio che conosciamo. “Disegnato dall’acqua. Il paesaggio di un ambiente […]

  • pincione

    Espressioni d'arte. Rassegna opere di Valter Pincione a Cuneo

    da on 29 novembre 2017 - 0 Commenti

    Palazzo Samone ospiterà dal 2 al 26 dicembre 2017 una mostra del pittore naif Valter Pincione. I suoi dipinti, di spontanea creatività, raffigurano la relazione esistente tra l’uomo e la natura. Osservandoli è facile ritornare con la mente alle emozioni dell’infanzia, quando con lo sguardo si scoprivano le stagioni, la prima neve, gli antichi mestieri […]

  • razza-valdostana-ivrea

    Lo spettacolo della razza bovina Valdostana nel weekend a Ivrea, fra zootecnia e il folklore della tradizione

    da on 15 novembre 2017 - 0 Commenti

    Come accade da più di mezzo secolo, alle porte dell’inverno Ivrea si veste a festa per celebrare la sua vocazione agricola e zootecnica. Una tradizione che rivive sabato 18 e domenica 19 novembre, con la Mostra regionale della razza bovina Valdostana, alla sua 59esima edizione. Mandrie che sfilano al suono dei campanacci, le regine che […]

  • hikikomori

    Progetto Hikikomori: proseguono gli incontri formativi per i genitori

    da on 2 gennaio 2018 - 0 Commenti

    Dopo la prima fase di costruzione della rete e delle collaborazioni sul territorio, il progetto Hikikomori, ragazzi chiusi alle relazioni reali ha avviato i primi incontri pubblici di sensibilizzazione rivolti ai genitori. I primi incontri, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Ing. S. Grandis e il Comune di Borgo San Dalmazzo, si sono svolti presso l’Auditorium Bertello, martedì 14 e […]

  • La-Fabbrica-dei-Suoni-Venasca_logo

    “La Fabbrica dei Suoni” di Venasca presso i Centri di Incontri per anziani cittadini

    da on 3 gennaio 2018 - 0 Commenti

    Nel quadro delle iniziative in favore delle persone anziane, con la collaborazione artistica de “La Fabbrica dei Suoni” di Venasca, proseguono gli incontri musicali che hanno luogo presso i Centri di Incontro per anziani comunali e autonomi.

Hai già letto…

Tweets cuneesi