L’inaugurazione della Fassoneria di Reggio Emilia

Serata speciale mercoledì 12 aprile a Reggio Emilia per l’inaugurazione della prima Fassoneria fuori dai confini piemontesi. La nascita in città dell’hamburgeria della Fassona – situata in un ampio e attrezzato locale del centro storico già sede di un’affermata pizzeria, in via Secchi 17, a due passi da piazza della Libertà, dallo storico teatro e dall’Università – ha richiamato il popolo dei buongustai amanti della buona carne di razza Piemontese.
A fare gli onori di casa i due giovani che hanno acquisito il marchio Fassoneria in franchising dopo uno stage professionale nella Fassoneria di via San Massimo a Torino, sotto la guida del manager dello street food Fabrizio Bocca e dello chef Beppe De Luca, maestro nell’arte culinaria della Fassona.

fassoneria2

Come è noto, la coppia Bocca-De Luca ha dato vita al brand Fassoneria assieme agli allevatori-produttori della cooperativa Compral carni di Cuneo, che assicura la fornitura quotidiana di tagli sezionati e porzionati nel laboratorio al Miac di Cuneo. A festeggiare l’apertura di Reggio Emilia sono intervenuti per la Compral, con l’intero staff tecnico e commerciale, il vicepresidente cavalier Beppe Bertola, il consigliere-allevatore Renato Giordano (fresco vincitore della Fiera di Quaresima di Cuneo con il toro-campione Ringo) e il direttore Bartolomeo Bovetti.

A Reggio, come nei due locali di Torino, gli hamburger sono interpretati con fantasie di verdure, salse e formaggi, ma in menu figurano anche la classica battuta al coltello, il carpaccio all’albese, bocconcini sfiziosi, accompagnati da birre artigianali e vini del territorio. Alla base c’è la bontà sana del prodotto che nel locale di Reggio Emilia verrà servito dal martedì alla domenica, a pranzo a cena. Anche la gamma di servizi ha la sua parte, dal take away all’area delivery, il banco della carne piemontese in cui si possono scegliere i tagli porzionati e confezionati sotto vuoto.


fassoneria3

Il pubblico ha dimostrato di apprezzare fin da subito la proposta della Fassoneria, che fornisce pasti sostanziosi e nutrienti utilizzando esclusivamente materia prima genuina e certificata, in un contesto di design d’avanguardia rispettoso della tradizione.

Dopo aver illustrato storia e caratteristiche della cooperativa Compral (circa 250 soci allevatori, 10 mila capi di razza Piemontese macellati all’anno) il direttore Bovetti, assieme al tandem Bocca-De Luca, ha espresso l’auspicio che il cammino del brand Fassoneria prosegua in altre città italiane all’insegna di una gestione e di un ambiente ideali com’è avvenuto a Reggio Emilia. “Noi che siamo la patria del vivere e nutrirsi in modo slow – ha sottolineato Bovetti – non abbiamo fretta. Crediamo nello sviluppo del nostro modello di nuova ristorazione ma vogliamo crescere con partner seri, motivati e preparati che stiamo selezionando in diverse regioni”.

fassoneria1

  

Link sponsorizzati

  • CONTENTS

    Torna "Parchi da gustare" in 26 ristoranti di Valle Tanaro e Valle Stura

    da on 1 maggio 2018 - 0 Commenti

    Dal 19 maggio al 1° luglio, nelle Aree protette Alpi Marittime, si svolge la rassegna di gastronomia ed eventi Parchi da gustare che viene inaugurata in occasione della Settimana europea delle aree protette.

  • offerte-di-lavoro

    Il Comune di Fossano ricerca un Perito Elettrotecnico

    da on 6 aprile 2018 - 0 Commenti

    Il Comune di Fossano ha indetto il concorso pubblico per titoli ed esami per un posto di Perito Elettrotecnico (Cat. C C.c.n.l. 31/03/99) a tempo pieno ed indeterminato.

  • corso-degustazione-vini-racconigi

    Corso di degustazione vini a Racconigi

    da on 30 aprile 2018 - 0 Commenti

    A partire da giovedì 10 maggio avrà inizio il corso di Degustazione Vini a Racconigi. Questo breve e divertente corso rappresenta un primo approccio al mondo del vino e si suddividerà in sei lezioni durante le quali, in ogni serata, si degusteranno tre diversi tipi di vino, analizzando le zone di produzione e i vitigni, oltre alle caratteristiche […]

  • alpimarittime

    Incarico di lavoro autonomo presso le Aree Protette Alpi Marittime

    da on 17 maggio 2018 - 0 Commenti

    Le Aree Protette Alpi Marittime hanno indetto una procedura di selezione comparativa per titoli, per il conferimento di un incarico di lavoro autonomo per il coordinamento del Progetto di redazione del Piano di gestione del Sito Natura 2000 Alte Valli Pesio e Tanaro, finanziato dal PSR 2014/2020 della Regione Piemonte Operazione 7.1.2 di cui all’art. […]

  • savigliano-2

    Fondazione Cr Savigliano: avviso di nomina in Consiglio generale

    da on 15 maggio 2018 - 0 Commenti

    Sul sito internet della Provincia di Cuneo è pubblicato un avviso pubblico per la designazione di un componente del Consiglio generale presso la Fondazione Cassa di Risparmio di Savigliano. La procedura ha scadenza mercoledì 23 maggio 2018, alle 12. Acquisite le candidature, scelte tra i cittadini residenti da almeno tre anni nei Comuni di Savigliano, […]

Hai già letto…

Tweets cuneesi