L’ex viceministro Ugo Intini ad “Aspettando… Dialoghi Eula”

Giorni di vigilia per la prima edizione di ‘Aspettando… Dialoghi Eula’, l’inedita anteprima del ‘festival della buona politica’ di Villanova Mondovì, che andrà in scena sabato 10 febbraio, alle ore 17, presso la biblioteca civica “Gustavo Gallo Orsi”. Nomi di prestigio arricchiscono il panel dell’evento che aprirà il cammino verso la quinta edizione dei ‘Dialoghi Eula’, in programma venerdì 6 e sabato 7 aprile 2018. A dialogare con Maria Vittoria Tomassi, nipote di Nenni, curatrice degli ultimi diari dello storico leader socialista “Pietro Nenni – Socialista, libertario, giacobino. Diari (1973 -1979)”, sarà Ugo Intini, personaggio di spicco nel panorama politico italiano.

Nato a Milano, laureato in giurisprudenza, giornalista dell’ ‘Avanti!’ e de ‘Il Lavoro di Genova’, Intini è stato uno stretto collaboratore di Bettino Craxi che, nel periodo dei governi socialisti, lo nominò suo portavoce. Già membro della segreteria, portavoce e rappresentante nell’Internazionale Socialista del Partito Socialista Italiano, è deputato dal 1983 al 1994. Nel 1994 aderisce alla Federazione dei Socialisti Democratici Liberali di Boniver e Piro e, pochi mesi dopo, diventa il coordinatore dei Liberal Socialisti; nel 1996 rifonda, insieme ad altri esponenti, il Partito Socialista del quale sarà segretario per un anno, mentre nel 1998, con Enrico Boselli, guida la minoranza del Ps che partecipa alla fondazione del partito dei Socialisti Democratici Italiani.

Nuovamente eletto deputato alla Camera nel 2001, nel 2005, anno di costituzione della Rosa nel Pugno, è membro della segreteria nazionale di tale federazione. Il 18 maggio 2006 viene nominato viceministro agli Affari Esteri del governo Prodi II. Il ricco tavolo, in programma alle ore 18, verrà ulteriormente arricchito dalla presenza di Carlo Fiordaliso, già segretario confederale della UIL e segretario generale UIL – Federazione Poteri Locali, che nel gennaio 2017 è stato eletto, dal Consiglio d’Amministrazione della Fondazione Nenni, vicepresidente della stessa.

Moderatore del tavolo il monregalese Simone Mammola, docente di Storia e Filosofia al Liceo ‘Arimondi’ di Savigliano, grande appassionato di storia, titolare del dottorato in Filosofia presso l’Università di Torino: una scelta precisa che conferma ancora una volta il legame della manifestazione con il territorio.

«Siamo particolarmente orgogliosi – dichiara Michelangelo Turco, sindaco di Villanova Mondovì – di poter presentare ai nostri cittadini un tavolo di confronto variegato, sempre aperto al confronto tra i vari ‘colori’ della politica. Rimaniamo fermamente convinti che solo dall’analisi del passato e del presente si possano trovare le giuste decisioni per il futuro dei nostri Comuni e del nostro Paese».

Confermata, alle ore 17, la presentazione de ‘La vita cambia’ il saggio di don Federico Boetti, viceparroco presso la chiesa del Sacro Cuore di Mondovì Altipiano e segretario di mons. Egidio Miragoli, vescovo della diocesi del Monte Regale. Introdotto dal giornalista Giovanni Battista Rulfi, l’autore rifletterà sulla posta in gioco della vita cristiana oggi, in mezzo alle mille sfide culturali, sociali e umane che offre la quotidianità, in una epoca così complicata e controversa.

  

Link sponsorizzati

Hai già letto…

Tweets cuneesi

Eventi