Le sculture raku di Tiziana Perano “Persea” al Castello di Rocca de’ Baldi

Torna a Rocca de’ Baldi la produzione in ceramica Raku di Tiziana Perano, in arte Persea. L’artista, particolarmente nota per l’intensità della sua ispirazione e la raffinatezza della sua tecnica, esporrà al Castello una serie di opere ispirate alla ricerca simbolica che da sempre ne caratterizza il lavoro.

La collezione dei “guerrieri” nasce infatti nel 2013 dopo la scoperta della cultura celtica e l’approfondimento del ruolo della dignità e della libertà individuale come elementi di arricchimento della coesione sociale. Persa viene colpita in modo particolare dall’ultima delle ventiquattro Rune, che ha come significato l’alba e che – dichiara l’artista – «dà il senso di nuovo inizio, di una nuova possibilità, del compito di ognuno di noi di cercare ancora, di andare oltre qualsiasi confine. Il frutto di questa conoscenza del mondo celtico è stato la realizzazione dei “guerrieri”».
Guerrieri che non fanno la guerra, però, ma che al contrario amano la vita e la difendono, e non rinunciano alla libera scelta nel rispetto della propria personalità e di quella altrui. Sono i guerrieri dei nostri giorni, gli uomini e le donne che scelgono di potercela fare, di essere forti, di crederci e di provarci nonostante tutto, che lottano e non si lasciano appiattire dall’indifferenza, dal retaggio culturale, dalle scelte di comodo.
Un messaggio di grande forza ed equilibrio personale a cui l’artista ha dato voce attraverso nuove e preziose opere realizzate nella raffinata arte della ceramica Raku.
Inaugurazione della mostra: domenica 6 agosto ore 17 (ingresso gratuito) – Visitabile la domenica e i giorni festivi dalle 14.30 alle 18.30 fino alla fine di agosto.
Info: 339.4140222
raku-persea

  

Link sponsorizzati

Hai già letto…

Tweets cuneesi