Le ceramiche di Guido Vigna a Palazzo Samone di Cuneo

Giovedì 1° giugno alle ore 18, si tiene a Palazzo Samone (via Amedeo Rossi 4) di Cuneo, l’inaugurazione della mostra “Le ceramiche di Guido Vigna” in cui il maestro cuneese presenta le sue ricerche. L’esposizione sarà visitabile dal giovedì alla domenica dalle ore 16 alle 20, fino al 2 luglio.

Ceramista professionista, Guido Vigna inizia a operare nel 1980 con una produzione al tornio, smaltata con tecniche tradizionali, per passare assai presto al Raku, di cui diviene maestro e  quindi ad una produzione di pannelli, formelle, dischi, bassorilievi e sculture realizzate con svariate lavorazioni, dalle terre Sigillate ai gres, dagli ingobbi ossidati ai vetri fusi nella ceramica. Oltre alle ceramiche ha realizzato sculture in bronzo, pietra, installazioni polimateriche e pitture acriliche. Il suo lavoro è contraddistinto da una spiccata espressività dei materiali , dei colori e delle superfici, da un utilizzo di svariati linguaggi pittorici e scultorei messi al servizio di un sentire immaginifico spesso molto comunicativo. Uno stile personalissimo il suo, sia che sia applicato alla riflessione sui problemi attuali, al suo territorio, ai sentimenti, o alle problematiche di  strutturazione spaziale dell’opera. L’artista ha rielaborato astrattismo, informale, action painting e figurazione e li utilizza come linguaggi all’interno della stessa opera traendone un’ampia libertà espressiva fresca e coesa. Vigna preferisce prepararsi da se forni ed attrezzi, terre e colori. Inventore di nuove tecniche, tra le quali i Rullini Ossidati, insegna da 20 anni in Laboratorio Aperto, un insieme di corsi ceramici per amatori, operatori e professionisti, tenuti da lui e, a volte,  da altri maestri della ceramica italiana. La sua produzione artistica è stata più volte premiata, anche in concorsi internazionali di scultura.

Le ceramiche di Guido Vigna| mostra

Palazzo Samone, via Amedeo Rossi 4, Cuneo
1 giugno – 2 luglio
Inaugurazione: giovedì 1 giugno ore 18
Aperture:
giovedì, venerdì, sabato e domenica ore 16 – 20
Ingresso libero

Info: guidovigna@alice.it

ceramiche-vigna

  

Link sponsorizzati

  • bike-sharing-cuneo

    Bike sharing Cuneo: promozioni mobility week 2017

    da on 18 settembre 2017 - 0 Commenti

    Si segnala che, in occasione della Settimana Europea della Mobilità (16 – 22 settembre), l’importante evento internazionale che ormai da molti anni promuove la Mobilità Sostenibile, sono state organizzate una serie di promozioni da applicare al servizio di bike sharing di Cuneo.

  • Bra-Comune

    Il Comune di Bra cerca due tirocinanti

    da on 18 settembre 2017 - 0 Commenti

     Sono riaperti i termini per la presentazione delle candidature per due posti di stage nell’ambito del progetto di pubblica utilità “Bra Labor” presentato dal Comune di Bra e approvato dalla Regione Piemonte all’interno del POR FSE 2014/2020.

  • paparelli-vignetta

    Più fumetto che arrosto di Danilo Paparelli a Dronero

    da on 21 ottobre 2017 - 0 Commenti

    Il Museo Luigi Mallé di Dronero ospita dal 27 ottobre 2017 al 28 gennaio 2018 la mostra Più fumetto che arrosto. 73 Ritratti e biografie dei più famosi chef stellati di Danilo Paparelli, a cura di Ivana Mulatero.

  • daniela-dell-orto-dipinto

    Perfette imperfezioni” - mostra di pittura di Daniela dell’Orto alla Biblioteca di Alba

    da on 1 settembre 2017 - 0 Commenti

    La Biblioteca civica di Alba presenta la mostra Perfette imperfezioni di Daniela dell’Orto. L’autrice, di origine milanese ma residente nelle Langhe, ha cominciato a dipingere da bambina grazie alla zia che le ha insegnato diverse tecniche. A lungo ha coltivato l’arte figurativa e paesaggistica, poi, da qualche anno a questa parte, ha cambiato stile avvicinandosi alla pittura […]

  • disegnato-acqua

    Disegnato dall’acqua. Il paesaggio di un ambiente fluviale a Cuneo

    da on 1 novembre 2017 - 0 Commenti

    Passeggiando lungo i nostri fiumi possiamo incontrare tracce di due diversi mari ormai scomparsi, ciottoli che ci parlano di spiagge tropicali e resti di montagne che non esistono più. Il territorio cuneese è profondamente legato al continuo moto dell’acqua che ha disegnato nei secoli il paesaggio che conosciamo. “Disegnato dall’acqua. Il paesaggio di un ambiente […]

Hai già letto…

Tweets cuneesi