La Fassoneria degli allevatori-produttori Compral di Cuneo apre a Reggio Emilia

Il brand Fassoneria sbarca a Reggio Emilia. L’hamburgeria della Fassona a filiera ultracorta – che vede protagonista la cooperativa degli allevatori-produttori Compral di Cuneo assieme allo staff del re torinese dello street food, Fabrizio Bocca – apre mercoledì 12 aprile alle 19,30 nel centro della cittadina emiliana, in via Secchi 17. Dopo essere stata acclamata dalla critica come la miglior hamburgeria di Torino, con due locali al Quadrilatero e in via San Massimo, la “Fassoneria” avvia dunque il suo percorso attraverso la formula del franchising in una regione top della gastronomia italiana.
In menu, oltre agli hamburger interpretati con fantasie di verdure, salse e formaggi, ci sono la classica battuta al coltello, il carpaccio all’albese, bocconcini sfiziosi, accompagnate da birre artigianali e vini del territorio. Alla base c’è la bontà “sana” del prodotto che nel locale di Reggio Emilia verrà servito dal martedì alla domenica, a pranzo a cena. Anche la gamma di servizi ha la sua parte, dal take away all’area delivery, l’armadio della carne in cui può si possono scegliere i tagli porzionati e confezionati sotto vuoto.

Semplice e vincente l’idea del progetto Fassoneria: sposare la campagna con la città, unire il mondo allevatoriale con un modello di ristorazione innovativa basata su una materia prima – la carne di Fassona – di grande sapore, ricca di nutrienti e certificata in tutti i passaggi della filiera. Una carne garantita al 100% dagli allevatori della Compral, principale player della razza Piemontese.
La cooperativa riunisce oltre 200 soci allevatori, per un totale di circa 10 mila capi macellati all’anno e la commercializzazione di 35 mila quintali di carne, destinata alla grande distribuzione nazionale, a punti vendita qualificati e alla linea della Fassoneria. Le mezzene fornite dai soci Compral vengono lavorate nel Laboratorio di sezionamento e porzionatura al polo agroalimentare del Miac di Cuneo.

Spiega il dottor Bartolomeo Bovetti, direttore Compral: “Gli allevatori della razza Piemontese sono distribuiti fra la prima pianura Padana e le Alpi e la stragrande maggioranza opera nelle cascine di famiglia da generazioni. Passione e cura fanno sì che i capi dal tipico mantello bianco-fromentino siano accresciuti in condizioni di assoluto benessere animale. Ciò avviene al piano e sui terreni collinari, ma anche su quelli montani, perché i bovini piemontesi sanno adattarsi alle condizioni ambientali più diverse e rustiche. Tuttora – sottolinea Bovetti – l’allevamento in stalla e nel pascolo aziendale viene integrato, durante l’estate, dalla pratica dell’alpeggio, detta anche monticazione”.

Fassoneria-Compral_Collisioni-2015

La Fassoneria a Collisioni 2015 a Barolo

  

Link sponsorizzati

  • Borgo-San-Dalmazzo_Palazzo-Bertello

    Giochi gonfiabili a Palazzo Bertello di Borgo San Dalmazzo

    da on 18 dicembre 2018 - 0 Commenti

    Borgo San Dalmazzo. Uno spazio ludico-ricreativo per bambini e ragazzi nel periodo compreso tra il 15 dicembre 2018 ed il 10 marzo 2019. Presso Padiglione Expo 1 del Palazzo Bertello

  • fiera-fredda-borgo-san-dalmazzo

    Borgo San Dalmazzo: nei ristoranti aderenti prosegue "Sotto il segno della Lumaca"

    da on 7 gennaio 2019 - 0 Commenti

    Borgo San Dalmazzo.  La 449esima Fiera Fredda continua fino alla primavera 2019 nei ristoranti “Sotto il Segno della Lumaca”. Prosegue, infatti, anche oltre il tradizionale periodo della Fiera, la collaborazione con l’Associazione Albergatori Esercenti Operatori Turistici della provincia di Cuneo, aderente a Confcommercio-Imprese per l’Italia della provincia di Cuneo, per l’iniziativa che, coinvolgendo i ristoranti […]

  • corso-di-informatica

    BRA: Corsi di informatica per adulti

    da on 8 gennaio 2019 - 0 Commenti

    Bra. Sono aperte le iscrizioni per i corsi di informatica per adulti promossi dal “CPIA – Centro Provinciale Istruzione Adulti di Alba Bra Mondovì”, sede di Bra (via Serra, 9). A partire dal 4 febbraio 2019, il lunedì, dalle 18.15 alle 20.15, si terrà il corso di “Videoscrittura – foglio di calcolo”, mentre, sempre il […]

  • occitano

    Corsi frontali di lingua e cultura occitana a Dronero

    da on 5 gennaio 2019 - 0 Commenti

    Mercoledì 9 gennaio inizierà un corso frontale di lingua e cultura occitana di primo livello, con un approccio alle varietà della Valle Maira e del Cuneese: lessico, conversazione e cenni delle principali regole grammaticali. Il corso si terrà presso l’Istituto di Studi Occitani in Via Val Maira 19 a Dronero. Sono previsti 6 incontri da 2 ore, i mercoledì dalle 17.30 […]

  • fauna-alpina-entracque

    Entracque: Corsi "La Fauna Alpina"

    da on 5 gennaio 2019 - 0 Commenti

    Entracque. Presso il Centro Visita Uomini e Lupi si svolgono i corsi “La Fauna Alpina”. Sabato 12 Gennaio 2019 – I Roditori delle Alpi Marittime Serie di appuntamenti con approfondimenti e piccole curiosità sulla biologia ed etologia degli animali presenti nel territorio delle Alpi Marittime. Adatto dai 14 anni in su. Presso Centro Visita Uomini e […]