cuneo-bicicletta-gonfiaggio

Installate le prime stazioni di manutenzione e gonfiaggio per biciclette a Cuneo

Under succede in provincia di Cuneo | By | On 12 luglio 2017

 

Nell’ambito delle diverse azioni previste all’interno del progetto Alcotra “REVAL – Reseau Vélo Alpes Latines” (progetto cofinanziato dall’Unione Europea nel quadro del Programma Interreg V-A Francia-Italia 2014-2020) in questi ultimi giorni sono state posizionate le prime stazioni di manutenzione e gonfiaggio per le biciclette, strutture esterne utilizzabili da chiunque abbia bisogno di effettuare semplici attività di riparazione sulla propria bicicletta, servendosi di molteplici attrezzi a disposizione e di una pompa per il gonfiaggio.

Con tali installazioni si vuole fornire un ulteriore servizio al ciclista, dando la possibilità di disporre di punti attrezzati per risolvere un guasto durante un’escursione e permettere lo svolgimento di semplici operazioni di manutenzione in caso di necessità.

Le stazioni sono posizionate all’inizio del Viale degli Angeli a valle del Santuario, a monte dell’ascensore panoramico che collega le piscine comunali con l’altipiano, in frazione Vallera di Caraglio, nell’area antistante la Certosa di Pesio e in frazione Montefallonio di Peveragno. Sono stati quindi interessati anche altri Comuni, ricadenti all’interno dei nuovi percorsi cicloturistici, individuati sempre all’interno del progetto REVAL.

“REVAL”, acronimo di “Réseau Velo Alpes Latines”, è un progetto transfrontaliero finanziato nell’ambito del Programma “Interreg Italia-Francia Alcotra 2014-2020” ed ha tra i partner di progetto oltre le Città di Cuneo e di Chambéry, l’ATL del Cuneese, Conitours e altri partner privati, con lo scopo di sviluppare il cicloturismo sul territorio.

No Tags

Link sponsorizzati