Emergenza Casa Bra, entro il 7 marzo le domande

La casa di abitazione: bene primario ma anche incubo per chi fatica ad arrivare a fine mese. Per questo la Fondazione Cassa di risparmio di Cuneo, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Bra e la Caritas interparrocchiale della città della Zizzola, ha promosso l’iniziativa “EmergenzaCasa3”, proseguendo la fortunata esperienza di aiuto alle famiglie in situazione di temporanea emergenza abitativa.

L’iniziativa permette di ottenere un contributo fino a millecinquecento euro a favore di condomini o proprietari che sottoscriveranno un patto di solidarietà con gli inquilini, aiutandoli a superare il particolare momento di difficoltà. Potranno fare domanda, entro il 7 marzo 2014, coloro che hanno sottoscritto un contratto d’affitto regolarmente registrato con un nucleo familiare a carico, che non risiedono in case popolari e non siano proprietari di unità abitative o in rapporti di parentela con il proprietario. Per accedere al contributo occorrerà anche essere residenti a Bra e con un Isee (l’indicatore della situazione economica equivalente) inferiore o pari a dodici mila euro, non avendo percepito contributi nelle precedenti edizioni di “Emergenza casa” per un importo pari o superiore a 750 euro.

Nella distribuzione dei fondi, erogati sino all’esaurimento delle somme a disposizione, sarà data priorità alle famiglie con una storia occupazionale precaria. Particolare attenzione sarà quindi riservata ai nuclei monoparentali ed alle situazioni di disoccupazione, mobilità, precariato, cassa-integrazione (specialmente per quella a zero ore) o di cessazione dell’attività di tipo autonomo che coinvolgono uno o più dei suoi componenti.

Sul sito web ufficiale dell’amministrazione comunale, all’indirizzo www.comune.bra.cn.it, sono riportare maggiori informazioni e la modulistica da presentare al momento della domanda. Per la presentazione della quale occorrerà prima prenotarsi agli uffici della ripartizione socio-scolastica comunale dal 13 gennaio sino al 7 marzo 2014 telefonando al numero 0172.438295, scrivendo all’indirizzo famiglia@comune.bra.cn.it oppure presentandosi allo sportello di via Barbacana 6 (primo piano) il martedì e giovedì dalle ore 8:30 alle 12:45 e dalle 15 alle 16. (rg)

  

Link sponsorizzati

Lascia una risposta.

  • corso-geologia-fossano

    Al via un corso di geologia a Fossano

    da on 10 febbraio 2019 - 0 Commenti

    Fossano è la città del grande geologo italiano Federico Sacco, vissuto a cavallo di due secoli dal 1864 al 1948: il suo amore per la divulgazione della Storia della Terra lo rese un antesignano dell’odierno geoturismo, ossia l’arte di scoprire e raccontare il motivo scientifico che sta alla base della grandiosità dei panorami naturali. Abbandonando il […]

  • salsomaggiore

    Bra: soggiorni al mare e alle terme per anziani

    da on 14 febbraio 2019 - 0 Commenti

    Anche quest’anno il Comune di Bra organizza un soggiorno al mare e un viaggio alle terme  dedicati alla terza età e pensati per i cittadini over 60. Dal 5 al 19 maggio 2019 è proposto il pacchetto termale a Salsomaggiore con pernottamento in pensione completa all’hotel “Il Baistrocchi” (4 stelle) dotato di un reparto cure […]

  • SPECTACULUM PROSEQUITUR

    CUNEO: Spectaculum Prosequitur di Claudio Berlia

    da on 14 febbraio 2019 - 0 Commenti

    Sabato 16 febbraio 2019, alle ore 18 presso il complesso monumentale di San Francesco (via Santa Maria 10, Cuneo) verrà inaugurata “Spectaculum Prosequitur“,  mostra antologica di Claudio Berlia con Stefano Allisiardi, Mirko Andreoli, Michele Bruna, Serena Gamba,  Oscar Giachino, Claudio Signanini e Marco Tallone.

  • bra-municipio

    BRA: Tre tirocini per diabili in Municipio

    da on 1 febbraio 2019 - 0 Commenti

    E’ pubblicato sul sito del Comune di Bra (sezione Personale/selezioni) l’avviso di selezione per tre tirocini riservati a persone di categoria protetta – disabili, ai sensi dell’art. 11 della legge 68/1999, ai fini dell’inserimento lavorativo. I tirocini che saranno attivati presso il Comune di Bra sono della durata di sei mesi e prevedono l’individuazione di […]

  • voucher scuola

    Diritto allo studio in Piemonte: apre il bando per il nuovo voucher scuola

    da on 17 aprile 2019 - 0 Commenti

    Aprirà giovedì 18 aprile e resterà aperto fino al 30 maggio 2019 il bando per il nuovo voucher scuola, il ticket virtuale introdotto in Piemonte nel 2017 per gli acquisti legati al diritto allo studio, che si presenta quest’anno con alcune importanti novità. In primo luogo, per ampliare la platea dei potenziali beneficiari ed evitare […]