Cuneo, mai così pochi morti in incidenti stradali come nel 2013

L’Amministrazione Provinciale ha diffuso i dati relativi al 2013 per quanto concerne le morti in seguito agli incidenti stradali. Nell’anno appena concluso, 48 persone nella provincia Granda hanno perso la vita. Si tratta del miglior dato possibile; si consideri, infatti che solo quindici anni fa, i decessi erano stati il triplo. Sia nel 2011 sia nel 2012 morirono sulle strade 51 persone mentre il primo dato inferiore a 100 risale al non lontano 2005.

La presidente Gancia ha commentato: “Mai tanto pochi: motivo in più per andare avanti, rispetto ad una partita in cui la posta in gioco è la più alta in assoluto, la vita umana”.

Tra i fattori che hanno concorso al risultato, secondo la presidente Gancia… “la crescita della sensibilità sociale, grazie all’impegno corale di scuole e istituzioni, volontariato e Chiesa in una battaglia civile che giustamente coinvolge l’impegno di diversi attori intorno ad un obiettivo sacrosanto quale la salvaguardia di vite umane”.

La presidente Gancia sottolinea inoltre i miglioramenti infrastrutturali (“negli ultimi dieci anni sono stati aperti al traffico circa 50 chilometri di percorso autostradale in più, mentre anche oltre 200 incroci sono stati messi in sicurezza dalla Provincia con la realizzazione di rotatorie, ben più sicure delle intersezioni a raso”), così come gli interventi del legislatore, attraverso l’introduzione della patente a punti, e delle stesse forze dell’ordine alle quali la presidente Gancia esprime la sua gratitudine “per come nella Granda hanno saputo interpretare con efficacia il proprio ruolo, in chiave di prevenzione prima ancora che di repressione”.

La Gancia invita tuttavia a non abbassare la guardia visto che si tratta di “Una partita ancora aperta, una battaglia di civiltà alla quale una Provincia civile come la Granda non può né vuole sottrarsi”.

La presidente della Provincia conclude ricordando “il fronte tuttora aperto della Asti-Cuneo, che ho personalmente sollecitato al Ministro Lupi: il nostro è un territorio ampio e privo di centri metropolitani, nel quale il ricorso agli oltre 3000 chilometri della rete viabile provinciale è stato troppo spesso e troppo a lungo una strada obbligata, in mancanza di collegamenti adeguati. Una situazione che solo in parte è stata invertita e che non possiamo più in alcun modo accettare”.

 

Please follow and like us:

  

Link sponsorizzati

Lascia una risposta.

  • offerte-di-lavoro

    BORGO SAN DALMAZZO: in Comune a disposizione 4 posti di lavoro a tempo indeterminato

    da on 6 giugno 2019 - 0 Commenti

    Il Comune di Borgo San Dalmazzo rende noto ai Dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni l’avvio di quattro procedimenti di mobilità volontaria per la copertura dei seguenti posti. Please follow and like us:

  • aria-andrea-migliore

    CUNEO: mostra fotografica "ARIA" di Andrea Migliore

    da on 21 giugno 2019 - 0 Commenti

      Il progetto espositivo “ARIA” nasce dall’intento di realizzare un’esposizione fotografica inedita. L’artista è il ventiseienne Andrea Migliore, forza emergente nel difficile ambito della fotografia paesaggistica e di viaggio. Nonostante la sua giovane età vanta scatti in diversi Paesi e due mostre di ottimo livello, allestite rispettivamente nel 2017 e nel 2018.  Please follow and like […]

  • ars-regia

    SAVIGLIANO: La Grande Alchemica - Ars regia al Muses

    da on 27 giugno 2019 - 0 Commenti

    Savigliano. Apre al pubblico venerdì 5 Luglio a la mostra Ars Regia. La Granda alchemica, curata da Enzo Biffi Gentili e promossa dall’Associazione Le Terre dei Savoia. La Granda alchemica  permette al visitatore un’immersione culturale e sensoriale in una tradizione ermetica vivente in Piemonte: da Carlo Emanuele I Duca di Savoia al pittore e speziale Pinot […]

  • principesse-gavatorta-saluzzo

    SALUZZO: "Le principesse contemporanee" di Fabrizio Gavatorta a Casa Cavassa

    da on 16 giugno 2019 - 0 Commenti

    Le Principesse Contemporanee è la mostra itinerante che avrà luogo a Casa Cavassa dal  22 giugno al 25 agosto 2019. La mostra sarà inaugurata Sabato 22 Giugno 2019 alle ore 18,00 alla presenza dell’Artista. Please follow and like us:

  • libro lettura

    BRA: Biblioteca "aperta per ferie"

    da on 6 giugno 2019 - 0 Commenti

    Porte aperte all’estate in biblioteca civica a Bra. Anche nella bella stagione, la “Giovanni Arpino” di via Guala attende lettori grandi e piccini nei suoi locali climatizzati, per prendere in prestito libri o sfogliare giornali, riviste e manuali.   Please follow and like us: