CUNEO: “ Le Principesse Contemporanee ” di Fabrizio Gavatorta a Palazzo Samone

Cuneo. Il primo Piano di Palazzo Samone, edificio costruito dall’architetto cuneese Pio Eula su richiesta dei Bruno, Conti di Samone, sarà la splendida cornice che ospiterà la mostra personale di Fabrizio Gavatorta, noto nel mondo dell’Arte come il Pittore delle ombre, dal titolo rievocativo “RINASCENZA Le Principesse Contemporanee”.

L’artista saviglianese ritorna, dove il grande riscontro ottenuto un anno fa, ad esporre in questo bellissimo luogo. Questo evento realizzato con il Patrocinio della Città di Cuneo, in collaborazione con la Associazione Itinerarte, grazie alla direzione artistica di Daniela Caratto e dello stesso Fabrizio Gavatorta, permetterà la fruizione da parte dei visitatori delle nuove opere del pittore che, dopo il successo ottenuto a Savigliano presso il Museo Civico Antonino Olmo e la Gipsoteca Davide Calandra, abbina la mostra personale di Cuneo, all’altra mostra personale, sempre incentrata sulla ritrattistica, ed attualmente in corso, presso i Castelli dei Marchesi Tapparelli D’Azeglio in Lagnasco. Visitando la mostra il visitatore si incamminerà in un percorso incentrato sulla femminilità.

Sarà infatti possibile, incontrare all’interno del percorso espositivo, un numero importante di disegni e pitture facenti parte della serie, come la definisce l’artista, delle “Principesse Contemporanee”. Il Pittore negli ultimi mesi ha cercato delle modelle che potessero rappresentare la sua idea di Rinascimento elaborato in chiave contemporanea. “Cercare la bellezza, la sensualità ed essere ispirato da essa”.

Questa è la ricerca che Fabrizio Gavatorta ha deciso di affrontare per poi portarla alla visione del pubblico. Il Pittore ha scelto quindi volti femminili, semplici, privati, visi completamente differenti fra di loro nell’estetica e nelle caratteristiche fisiche, somatiche ed espressive, ma tutti comunque uniti fra loro dall’intensità dello sguardo. Sguardi che dimostrano e svelano sempre e comunque emozione. La scelta è ricaduta su donne e ragazze del nostro vivere quotidiano, del nostro tempo, della nostra epoca. Le ragazze ritratte all’interno di ogni opera donano al fruitore delle stesse i propri sentimenti e la propria intimità, donano al Pittore la propria espressività e la propria naturalezza.

Un viaggio onirico che evoca immagini grazie all’arte figurativa del Pittore delle Ombre. Cosa accadrebbe se Raffaello, Michelangelo oppure Caravaggio per citare alcuni nomi, si svegliassero, in questa nostra epoca, nel 2019, dopo un lungo sonno e potessero vedere ed esplorare l’arte a loro successiva, per esempio toccando con mano le pitture degli impressionisti? Cosa accadrebbe se potessero osservare le opere di Van Gogh, di Monet, di Renoir, di Boldini oppure di Veermer? Che ispirazione avrebbero da questa esperienza e di conseguenza come varierebbe la loro pittura ed il loro tratto in funzione di queste contaminazioni? Volessero rappresentare attraverso la pittura le sembianze di Lucrezia Borgia, Vittoria Colonna, Anna Bolena, Simonetta Vespucci, oppure la ragazza con l’orecchino di perla, con che criterio le selezionerebbero? A Voi RINASCENZA.

La mostra, con ingresso libero, sarà inaugurata Sabato 20 Aprile 2019 alle ore 17 alla presenza dell’Artista. La mostra sarà visitabile dal 20 Aprile al 12 Maggio 2019 orario: Giovedì, Venerdi, Sabato, Domenica ore 15 / 18,30 Apertura straordinaria Festività di Pasqua, Pasquetta, 25 Aprile, I° Maggio ore 15 / 18,30 PALAZZO SAMONE, Via Amedeo Rossi 4 CUNEO – INFORMAZIONI : 349 2202437 oppure inviare mail all’indirizzo fabri.gavatorta@gmail.com – Comunicato stampa a cura di Daniela Caratto e Fabrizio Gavatorta.

NOTE BIOGRAFICHE del pittore Fabrizio Gavatorta

Fabrizio Gavatorta nasce a Torino il 21 Ottobre del 1970 e nel mondo dell’Arte è conosciuto come il “Pittore delle Ombre”. Nel 1988, al termine dell’Istituto d’Arte, partecipa al suo primo concorso pittorico ed in questa occasione riceve il “Premio della Critica”. Successivamente frequenta la facoltà di Architettura presso il Politecnico di Torino. Nel 1992 esegue presso la città di Savigliano la sua prima mostra pittorica personale. I suoi primi anni artistici sono connotati da una pittura prevalentemente figurativa ed accademica. La nascita del nuovo millenio trasforma la sua vita: la pittura diventa per l’artista la sua unica attività lavorativa anche grazie soprattutto al riconoscimento della sua arte da parte di critici autorevoli ed importanti come Philippe Daverio e Vittorio Sgarbi. Nel 2013 ha partecipato alla “Biennale di Venezia” all’interno dei “Giardini d’opera”. Nel 2014 diventa Presidente della ASSOCIAZIONE ITINERARTE. Inoltre è anche Curatore Artistico ed ha alle sue spalle molte manifestazioni pubbliche molto importanti, fra le quali per esempio la mostra di Scultura Contemporanea “Prove di Dialogo” realizzata per rendere omaggio all’anniversario dei cento anni dalla Morte di Davide Calandra. Dal 2015 realizza una trasmissione radiofonica dal titolo RADIOLOGICART, sulle frequenze di TrsRadio, dove, nelle vesti di conduttore, parla e spiega l’Arte Contemporanea. E’ autore anche di scritti e libri sull’Arte. In questo periodo storico la sua mostra pittorica “Black Shadow” sta facendo un Tour Europeo, passando per le maggiori capitali e città come Parigi, Amsterdam, Londra, Madrid, Barcellona, Istanbul, Berlino, Bruxelles, Dublino, Sofia, Praga, Oslo, Copenaghen, Lisbona, Porto e contemporaneamente esce anche dall’Europa passando per il Canada, gli Stati Uniti, il Brasile, l’Argentina, la Russia e la Cina, il Giappone. Nel 2016 ha ricevuto il “Premio Internazionale Leonardo da Vinci” presso Palazzo Borghese in Firenze, il Premio Internazionale “Artista nella Storia” presso Monreale in Sicilia, il “Premio alla Carriera”, presso Palazzo Jacopo a Varazze in Liguria, il “Premio alla Carriera” presso San Miniato in Toscana. Nello stesso anno riceve a Milano il “Premio Internazionale Tiepolo” ed a Padova il “Premio Internazionale Chagall”. In Italia le sue opere sono visibili in moltissimi eventi museali e in manifestazioni culturali di altro profilo. Lavora a livello Internazionale. Sue opere sono inserite all’interno di importanti istituti museali in diverse parti del mondo. Per maggiori informazioni si consiglia di visitare il sito ufficiale www.fabriziogavatorta.com

le-principesse-contemporanee_fabrizio-gavatorta

Please follow and like us:

  

Link sponsorizzati

  • offerte-di-lavoro

    BORGO SAN DALMAZZO: in Comune a disposizione 4 posti di lavoro a tempo indeterminato

    da on 6 giugno 2019 - 0 Commenti

    Il Comune di Borgo San Dalmazzo rende noto ai Dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni l’avvio di quattro procedimenti di mobilità volontaria per la copertura dei seguenti posti. Please follow and like us:

  • aria-andrea-migliore

    CUNEO: mostra fotografica "ARIA" di Andrea Migliore

    da on 21 giugno 2019 - 0 Commenti

      Il progetto espositivo “ARIA” nasce dall’intento di realizzare un’esposizione fotografica inedita. L’artista è il ventiseienne Andrea Migliore, forza emergente nel difficile ambito della fotografia paesaggistica e di viaggio. Nonostante la sua giovane età vanta scatti in diversi Paesi e due mostre di ottimo livello, allestite rispettivamente nel 2017 e nel 2018.  Please follow and like […]

  • ars-regia

    SAVIGLIANO: La Grande Alchemica - Ars regia al Muses

    da on 27 giugno 2019 - 0 Commenti

    Savigliano. Apre al pubblico venerdì 5 Luglio a la mostra Ars Regia. La Granda alchemica, curata da Enzo Biffi Gentili e promossa dall’Associazione Le Terre dei Savoia. La Granda alchemica  permette al visitatore un’immersione culturale e sensoriale in una tradizione ermetica vivente in Piemonte: da Carlo Emanuele I Duca di Savoia al pittore e speziale Pinot […]

  • principesse-gavatorta-saluzzo

    SALUZZO: "Le principesse contemporanee" di Fabrizio Gavatorta a Casa Cavassa

    da on 16 giugno 2019 - 0 Commenti

    Le Principesse Contemporanee è la mostra itinerante che avrà luogo a Casa Cavassa dal  22 giugno al 25 agosto 2019. La mostra sarà inaugurata Sabato 22 Giugno 2019 alle ore 18,00 alla presenza dell’Artista. Please follow and like us:

  • libro lettura

    BRA: Biblioteca "aperta per ferie"

    da on 6 giugno 2019 - 0 Commenti

    Porte aperte all’estate in biblioteca civica a Bra. Anche nella bella stagione, la “Giovanni Arpino” di via Guala attende lettori grandi e piccini nei suoi locali climatizzati, per prendere in prestito libri o sfogliare giornali, riviste e manuali.   Please follow and like us: