Alba: procedura di mobilità volontaria, per la copertura di due posti di “Agente di Polizia Municipale”

Alba_stella

Descrizione

  • Città: Alba
  • Iniziato: 4 agosto 2017 10:01
  • Termine: Questo annuncio è scaduto

Descrizione

Alba: procedura di mobilità volontaria, per la copertura di due posti di “Agente di Polizia Municipale”

Il Comune di Alba intende attivare la procedura di mobilità volontaria, per la copertura di due posti di “Agente di Polizia Municipale” (Cat. C – CCNL 31/03/1999) a tempo pieno, nella Ripartizione “Servizi Legali e Polizia Municipale”.

Alla procedura possono partecipare i dipendenti in servizio, a tempo pieno ed indeterminato presso una Pubblica Amministrazione, in possesso dei  seguenti requisiti:

1.      titolo di studio: diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale (maturità), che consenta l’accesso all’Università;

2.      patente di abilitazione alla guida di autoveicoli e motoveicoli categoria B o superiore conseguita entro il 25/04/1988; se la patente di categoria B o superiore è stata conseguita dopo il 25/04/1988, è richiesto il possesso, oltre che della patente di categoria B o superiore, anche della patente di guida abilitante alla guida di motocicli di potenza superiore a 35 kw.

3.      godimento dei diritti inerenti all’elettorato attivo;

4.      posizione regolare nei riguardi dell’obbligo di leva (per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985);

5.      non essere interdetti o impediti, da norme di legge o provvedimenti amministrativi o di polizia, all’uso delle armi;

6.      non aver esercitato il diritto di obiezione di coscienza al servizio militare;

7.      possedere l’idoneità fisica, psichica ed attitudinale all’espletamento delle mansioni da svolgere, in particolare al porto delle armi;

8.      essere inquadrati nell’Ente di appartenenza nella categoria giuridica “C” con profilo professionale di “Agente di Polizia Municipale”;

9.      aver riportato, nell’ultimo biennio, una valutazione positiva da parte dell’Ente di appartenenza;

10.    non aver riportato, nei due anni precedenti la data di scadenza del presente avviso, sanzioni disciplinari né avere in corso procedimenti disciplinari;

11.    non aver riportato condanne penali e di non aver procedimenti penali in corso.

 

L’orario di lavoro sarà predisposto su turnazione, con turni notturni e festivi.

 

Per partecipare alla presente procedura è obbligatorio allegare alla domanda l’assenso scritto, da parte del competente organo dell’Amministrazione di appartenenza, all’eventuale trasferimento per mobilità.

Inoltre, la domanda deve recare le motivazioni della richiesta di trasferimento ed il possesso o meno della funzione ausiliaria di Pubblica Sicurezza rilasciata dal Prefetto.

I requisiti prescritti debbono essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di ammissione alla presente procedura di mobilità.

Qualora il servizio prestato sia inferiore al biennio, i requisiti di cui ai punti precedenti devono intendersi riferiti al diverso periodo di servizio.

 

La domanda dovrà essere redatta in carta semplice, secondo lo schema allegato al bando,  debitamente sottoscritta e corredata obbligatoriamente da:

1)      un dettagliato curriculum formativo e professionale, datato e sottoscritto, dal quale risultino l’Ente di appartenenza, il profilo posseduto, gli uffici presso cui ha prestato servizio e le mansioni svolte, i requisiti di preparazione, esperienza, attitudini e capacità professionali, nonché ogni altra informazione che ritenga utile fornire al fine della valutazione della richiesta;

2)      l’assenso scritto, da parte del competente organo dell’Amministrazione di appartenenza, all’eventuale trasferimento per mobilità;

3)      una fotocopia del documento di identità in corso di validità;

4)      una fotocopia della patente di guida risultante quanto sopra richiesto.

 

A pena di esclusione, la domanda deve essere corredata di quanto sopra indicato e, sempre a pena di esclusione, sottoscritta con firma autografa in calce. La firma non va autenticata.

Le suddette dichiarazioni potranno essere sottoposte a controlli a campione, ai sensi della normativa vigente.

Tale domanda, corredata da tutta la documentazione e redatta secondo lo schema reperibile sul sito http://www.comune.alba.cn.it/, deve essere presentata entro e non oltre il giorno martedì 22 agosto 2017 con una delle seguenti modalità:

· direttamente all’Ufficio Personale del Comune di ALBA – piazza Risorgimento n.1 – 12051 Alba nei seguenti orari:

lunedì – mercoledì:                  chiuso;

martedì – venerdì:          08.30-12.30;

giovedì:                         08.30-12.30 e 14.30-16.30;

sabato:                          08.30-12.00

 

· per posta a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento pervenute entro il termine perentorio sopra indicato (farà fede il timbro postale di arrivo); pertanto le domande pervenute con tale mezzo oltre il 22 agosto 2017 non verranno accettate;

·  tramite P.E.C. – Posta Elettronica Certificata, (P.E.C. comune.alba@cert.legalmail.it); se il candidato dispone di firma elettronica qualificata, firma digitale, carta d’identità elettronica o carta nazionale dei servizi ai sensi del Codice dell’Amministrazione digitale, la firma digitale integra anche il requisito della sottoscrizione autografa; se il candidato non dispone della firma digitale come sopra indicato, la domanda di partecipazione dovrà risultare sottoscritta (firmata in calce) e corredata da documento di identità in corso di validità, a pena di esclusione.

Non saranno tenute in considerazione le domande pervenute oltre tale scadenza.

Ulteriori informazioni sul presente avviso pubblicato integralmente all’Albo Pretorio on-line del Comune di Alba e sul sito http://www.comune.alba.cn.it/,  fino a  martedì 22 agosto 2017.

Info fb | |
Listing ID: 1615984294240cff

  

Report problem

Processing your request, Please wait....

Link sponsorizzati

Seguici su Facebook!