A Bra il Museo del Giocattolo si racconta attraverso un videogioco

Presentare in chiave moderna, con l’utilizzo di nuovi linguaggi tecnologici e grafici, il Museo del Giocattolo di Bra e le sue collezioni. Questo l’obiettivo con cui si sono cimentati i partecipanti al concorso “Piacere, Museo del Giocattolo!”, bandito dal museo stesso in occasione dei festeggiamenti del decennale e rivolto agli studenti delle scuole superiori della provincia di Cuneo.

Le premiazioni si sono svolte nei giorni scorsi, e hanno visto l’assegnazione del primo premio all’IPSCT “Velso Mucci”, che ha proposto un divertente gioco elettronico con animazioni tematizzate, basato su tecnologia web. Colpendo le bolle che si spostano sullo schermo, si conquistano punti e si possono consultare le schede dei pezzi esposti al museo, corrispondenti alle bolle scoppiate.

“Declinato sia in lingua italiana che inglese – si legge nelle motivazioni della giuria -, l’elaborato fornisce l’interessante possibilità di implementazione e condivisione su differenti social network e dispositivi”. Al secondo posto L’IPSIA “E. Guala” di Bra, che ha preparato due diversi strumenti – un video e un quiz tematici, entrambi tradotti in italiano, inglese, francese e tedesco -, tra loro complementari ai fini della promozione e della didattica museale. Terzo e quarto posto per due classi del Liceo “Giolitti – Gandino”, che hanno presentato rispettivamente una serie di divertenti videogiochi di ispirazione retrò, capaci di unire la funzione ricreativa con quella educativa, e una rielaborazione grafica del volantino promozionale del museo.

I lavori presentati dalle scuole sono stati premiati con buoni per l’acquisto di attrezzature tecniche e materiale informativo, rispettivamente del valore di 1.000 euro (primo premio), 600 euro (secondo premio), 400 euro (terzo premio) e 200 euro (quarto premio). Il gioco risultato vincente sarà a breve inserito nelle pagine del sito del Museo, all’indirizzo www.museodelgiocattolobra.it, a disposizione di tutti coloro che vorranno conoscere qualcosa in più della struttura, seguendo il magico fil rouge del divertimento. 

piacere-museo-giocattolo

  

Link sponsorizzati

  • tuma-e-bodi

    Dal 1° settembre Tuma&Bodi con Birra 2018 a Entracque, Valdieri, Vernante, Roaschia e Aisone

    da on 31 agosto 2018 - 0 Commenti

    A partire dal prossimo 1° settembre e fino al 9 dicembre, l’Associazione Ecoturismo in Marittime presenta un ciclo di appuntamenti gastronomici per valorizzare le produzioni locali.

  • Dogliani-DOCG

    Autunno 2018 con il Dogliani DOCG: sei domeniche di degustazione

    da on 1 ottobre 2018 - 0 Commenti

    Autunno 2018 con il Dogliani è il nuovo evento annuale che  la Bottega del Vino Dogliani Docg ha deciso di dedicare ai vini dei suoi produttori. Fino ad ora non c’era mai stato un appuntamento sul territorio dedicato a tutti i produttori associati, ai loro Dogliani e alle altre bottiglie che vedono la luce nelle […]

  • Straconi-2014

    Stracôni 2018: aperte le iscrizioni

    da on 2 ottobre 2018 - 0 Commenti

    Giovedì 4 ottobre si aprono le iscrizioni alla 36^ edizione della Stracôni 2018, in programma domenica 11 novembre; la quota di partecipazione, come da 18 anni, è fissata in 5 € e ritornerà interamente alle Associazioni Sportive e scuole del nostro territorio in base al numero dei partecipanti. Le iscrizioni chiudono l’8 novembre o al […]

  • piero-roccia_fossano

    A Borgo Vecchio di Fossano espone Piero Roccia

    da on 30 settembre 2018 - 0 Commenti

    Dal 5 al 28 ottobre, presso la Chiesa di San Giovanni in Borgo Vecchio a Fossano, mostra di Piero Roccia. Aperta dal giovedì alla domenica, dalle ore 16 alle 19.30. Ingresso libero.

  • in-trincea-sbocciavano-i-fiori

    A Cuneo la mostra "In trincea sbocciavano i fiori"

    da on 29 agosto 2018 - 0 Commenti

    Si inaugura venerdì 31 agosto alle ore 17.30, a palazzo Samone di Cuneo, via Amedeo Rossi 4, la mostra “In trincea sbocciavano i fiori  – Bossoli incisi dai soldati durante la Prima Guerra Mondiale”  organizzata dalla Pro Natura Cuneo per  ricordare i cento anni dalla fine della Grande Guerra.

Hai già letto…

Tweets cuneesi

Eventi